Gli spazi dell’anima, Fotogrammi, Echi di intimità: le tre raccolte poetiche di Massimo Steri

spazi-dellanima-320x458Buongiorno a tutti! oggi vi voglio segnalare tre splendide raccolte di poesie del giovane e sensibile poeta Massimo Steri. Ebbene, in questi giorni mi sono data alla lettura di poesie perché le amo molto.

Gli spazi dell’anima

E’ la prima opera di Steri. In questo libro sono racchiuse poesie ermetiche, spesso cupe ma altre sono positive come fossero raggi si sole che illuminano. Ci sono poesie che parlano alla donna, altre introspettive e altre ancora versi che parlano a Dio come L’eterno disegno. 

 

fotogrammiFotogrammi

In questa seconda raccolta Steri ci sorprende raccontando amori non vissuti, amori vissuti a metà, amori silenziosi, amori puri. Sono poesie che parlano di amori non corrisposti, amori di un attimo, amori celati nel proprio cuore, ma anche poesie dai toni molto forti come quella che racconta uno stupro.

Vi lascio questa poesia

 

echi-dintimita-315x480Echi di eternità

E’ la sua terza raccolta poetica. Credo che sia la più bella in assoluto. Qui il poeta si slancia con tutta la passione a raccontare la sua anima sensibile e allo stesso tempo debole ma forte. La maggior parte delle poesie sono tutte rivolte alla donna e qui il poeta la descrive in modo maestoso e divino. Mi ricorda molto Dante e il Dolce Stil Novo: così delicato ma al tempo stesso forte e passionale, dolce e intrigante, trascinante.

Le poesie che mi hanno incantata sono Il dolore di amare e Isola di sole un omaggio alla nostra Sardegna.

Questa segnalazione libri la potete trovare anche nel blog di Oriana Tardo

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...