Un lettore che intervista Angela Meloni

Qui di seguito vi riporto l’intervista di un carissimo lettore di nome Carlo che ha letto il mio romanzo Un regalo inaspettato nella piattaforma di Wattpad. Buona lettura!

 

Spiegaci in poche parole chi sei, cosa ami fare e qual è il ruolo della scrittura nella tua vita.

Ciao Carlo, prima di cominciare a parlarti di me ti devo ringraziare innanzitutto per aver letto il mio romanzo pubblicato nella piattaforma di Wattpad intitolato Un regalo inaspettato, e poi per questa intervista che per me è stata una graditissima sorpresa. Chi sono? Sono una ragazza, ormai donna vista l’età, che ama vivere, ama tutte le cose belle di questa vita. Mi piace molto ascoltare la musica, rilassarmi alla sera scrivendo o leggendo. Nel tempo libero amo fotografare gli scorci della mia città a qualsiasi ora del giorno. Ho cominciato a scrivere nel lontano 2002; ricordo che un pomeriggio mentre ascoltavo della musica alla radio, avevo preso carta e penna per dare vita ad una poesia. Da lì è cominciato il mio percorso. Ho proseguito per alcuni anni a scrivere poesia poi ho ampliato iniziando a scrivere qualche racconto, perché sentivo la voglia e l’esigenza  di raccontarmi anche con altre forme di scrittura. La scrittura è come un compagno per me, è un modo per sfogarmi, liberare la mia fantasia ed esprimermi completamente.

 

Quando hai pubblicato il primo libro? E’ stato difficile?

L’avevo pubblicato nel 2011 presso una casa editrice sarda. Era stato difficile trovare una casa editrice che pubblicasse raccolte di poesie. L’opera si intitola Nudità ed è una raccolta di poesie. Non è più vendibile in quanto la casa editrice ha chiuso, ma potete trovarla scaricandola gratuitamente in ebook dal mio sito web www.angelameloniblog.wordpress.com

 

Ti è mai venuto il blocco dello scrittore?

Sì, diverse volte ma non mi sono mai preoccupata e mai mi preoccuperò perché credo che il blocco dello scrittore sia solo un momento di pausa che ci chiede lo spirito e la mente per poi produrre nuove cose ancora più bella. Lo considero un momento di riflessione e ricarica per poi proseguire a vele spiegate verso un nuovo mondo.

 

Stai pensando ad un futuro in cui la scrittura diventerà sempre più importante per te oppure sta solo occupando una parentesi momentanea della tua vita?

La scrittura è diventata parte integrante della mia vita e lo sarà per sempre oltre la morte.

 

Da quanto leggo sul tuo sito, hai pubblicato in ebook una raccolta di poesie, una raccolta di racconti e infine un racconto. Ce ne potresti parlare brevemente?

Nella raccolta di poesie dal titolo La mia penna sanguina e altri versi, ho voluto semplicemente raccogliere diverse poesie che mi stanno a cuore e che mi rappresentano particolarmente. I temi trattati sono l’amore, la malinconia, la tristezza, l’abbandono. Nella raccolta di racconti La stanza rosa, parlo dell’amore in tutte le sue forme: amore adolescenziale, amore materno, la perdita dell’amore, amore fisico. Infine Pesce d’Aprile in love si basa più o meno su un fatto realmente accaduto anche se ho romanzato e inventato qualcosa per trasportarlo su carta.

Ho letto un tuo romanzo intitolato Un regalo inaspettato e l’ho trovato molto emozionante e a tratti enigmatico. Ci sono stati elementi reali o vicende simili della vita che ti hanno ispirato?

Diciamo che la storia è pura invenzione, ma mi sono ispirata un po’alla vita reale. Avevo necessità di raccontare una bella storia d’amore che facesse battere i cuori dei miei lettori. Un po’ la protagonista mi somiglia perché è sognatrice e crede nell’amore.

 

Stai lavorando a qualche nuova opera?

Sì, sto lavorando ad un nuovo romanzo ma non so quando sarà pronto. Comunque scrivo anche in un blog dove tengo una rubrica sui libri, consiglio libri da leggere faccio delle recensioni ma che non sono recensioni vere e proprie; spiego solo perché consiglio quel determinato libro, il motivo per cui vale la pena di leggerlo. Poi collaboro con la casa editrice Lettere Animate dove faccio sempre lo stesso “lavoro”. Potete seguirmi anche attraverso la mia paginafan La Fatina dei libri, su facebook e sul mio sito web www.angelameloniblog.wordpress.com

 

 

Annunci

Chi sono

Mi chiamo Angela Meloni e sono nata ad Alghero (SS) nel 1980. Sono una poetessa e scrittice. Ho pubblicato nel 2011 presso una casa editrice sarda, la mia prima raccolta di poesie intitolata Nudità. Nel 2014 ho pubblicato La stanza rosa, una raccolta di racconti edito Youcanprint, e nel 2016 sempre con Youcanprinti un’altra raccolta di poesie intitolata La mia penna sanguina e altri versi.

Ho sempre amato la parola scritta. Da bambina mi affascinava vedere parole stampate su una pagina di un libro e spesso mi domandavo, in che modo, una persona riuscisse ad inventare una storia. La mia domanda trovò risposta il giorno in cui impugnai una penna per scrivere la mia prima poesia. Da quel giorno cominciai a scrivere e più scrivevo, più mi accorgevo di quanto fosse stimolante e allo stesso tempo doloroso, riuscire a mettere la propria anima a nudo solo con una penna e un semplice foglio di carta. Nel corso di questi anni ho scritto molto e la scrittura giorno dopo giorno è diventata un rifugio